Novita'

30.09.2021 - ANDORA, CONTRO IL DIVARIO DIGITALE BANDO PER LA DISTRIBUZIONE DI BUONI PER L’ACQUISTO DI TABLET

ANDORA, CONTRO IL DIVARIO DIGITALE  BANDO PER LA DISTRIBUZIONE DI BUONI PER L’ACQUISTO DI TABLET

Buoni acquisto per tablet finalizzati a combattere il divario digitale ovvero la difficoltà ad accedere alla didattica a distanza o integrata, da parte degli studenti che non posseggono adeguati supporti digitali e computer.

 Il progetto è del comune di Andora che ha pubblicato il Bando Digital Divide.

L’iniziativa, finanziata con fondi statali, è destinata agli studenti meritevoli di ogni ordine e grado, residenti nel comune di Andora, che frequentino le scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado.

Ad annunciarlo è il presidente del Consiglio Comunale, Daniele Martino che ha le deleghe alle Politiche Giovanili e all’Infanzia, promotore dell’iniziativa.

“Naturalmente ci auguriamo che la situazione epidemiologica torni alla normalità e che la dad sia sempre più limitata, ma non possiamo essere indifferenti alle problematiche degli studenti che, nei mesi scorsi, avevano a disposizione solo il cellulare per seguire le lezioni – ha dichiarato Daniele Martino, spiegando i contenuti del bando – Nell’emergenza abbiamo sostenuto economicamente l’acquisto da parte delle scuole di Andora di un certo numero di tablet da dare in comodato d’uso agli allievi in dad. Ora attuiamo una misura più efficace, in linea con i finanziamenti statali erogati per l’emergenza covid _19, finalizzata alla riduzione del divario digitale e per dare strumenti affinché sia possibile per tutti fare didattica, studiare e fare approfondimenti con i compagni, utilizzando anche le estensioni digitali dei libri di testo. I ragazzi meritevoli, grazie ai loro risultati scolastici, otterranno il buono utile ad acquisire uno strumento di studio utile anche in futuro.”

Ci sarà tempo fino al 31 ottobre 2021, per presentare la domanda.

Basterà scaricare e compilare il modulo disponibile sul sito istituzionale del Comune di Andora  ed inviarlo all'indirizzo protocollo@comunediandora.it.

Sarà possibile anche presentarlo negli orari di apertura al pubblico presso l’ufficio Protocollo nell’atrio del Palazzo Comunale.

Alla domanda devono essere, inoltre, allegati, a pena di esclusione, la copia di un documento di identità del richiedente (se maggiorenne) o di un genitore o chi ne fa le veci, copia del Permesso o Carta di Soggiorno in corso di validità (se maggiorenne) o di un genitore o chi ne fa le veci (se minorenne), copia di dichiarazione ISEE ordinario, comprensiva di DSU, in corso di validità del valore entro i 50mila euro e naturalmente la pagella dell’anno scolastico 2020/2021.

“Gli uffici stileranno delle graduatorie suddivise fra scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado che saranno realizzate in base ai voti conseguiti a scuola – spiega ancora il presidente Martino – I beneficiari del buono potranno utilizzarlo presso il punto vendita Unieuro di Cisano sul Neva. Il buono recherà la tipologia del tablet ritirabile presso il punto vendita che lo consegnerà senza alcun onere aggiuntivo per lo studente. Sarà, naturalmente, controllata la veridicità delle dichiarazioni rese dai richiedenti.”.