Novita'

05.06.2020 - SPIAGGE LIBERE: VADEMECUM CON REGOLE E RACCOMANDAZIONI

SPIAGGE LIBERE: VADEMECUM CON REGOLE E RACCOMANDAZIONI

Consulta in questa sezione il VADEMECUM CON REGOLE E RACCOMANDAZIONI per l'accesso alle spiagge libere del Comune di Andora.

 

Scarica il pdf contenente il VADEMECUM CON REGOLE IGIENICHE E RACCOMANDAZIONI PER LE SPIAGGE LIBERE 

 

 

Nelle spiagge libere del Comune di Andora sono posizionati cartelli esplicativi delle regole di distanziamento e delle misure igieniche da adottare in spiaggia.

L’accesso è libero ma condizionato a precise regole atte ad assicurare il distanziamento interpersonale ed individuare la capienza massima della spiaggia. 

Le spiagge sono suddivise in stalli identificati con paletti o dispositivi per indicare lo spazio che è possibile occupare in modo tale da garantire il distanziamento sociale.

In particolare saranno presenti stalli singoli da 4 m² (distanza minima tra gli asciugamani 1.5 m) individuati con paletti grigi. Alcuni stalli saranno riservati a persone portatrici di Handicap e saranno individuati con apposito cartello.gli stalli famigliari avranno una dimensione di 10 m² (distanza minima tra gli ombrelloni 3 m) individuati con paletti blu. 

I singoli utenti utilizzeranno le aree individuate dai picchetti grigi con distanze tra loro di 1,5 m

I nuclei famigliari composti al massimo da 4 persone, utilizzeranno le aree individuate da picchetti blu. 

Dovrà in ogni caso essere garantito il distanziamento sociale di 1,5 metri fra le persone che fruiscono di picchetti diversi. 

 

A fine giornata la spiaggia potrà essere chiusa e inibita all'accesso e transito;

Dove possibile sarà presente un operatore che gestirà l'accesso alle spiagge informando sui specifici obblighi e divieti in merito alla straordinarietà della situazione nella Stagione balneare 2020, allo scopo di mantenere livelli di prevenzione e sicurezza e disposizioni operative. L'operatore potrà erogare il servizio di noleggio attrezzature alle seguenti tariffe massime:

1 Ombrellone € 2,00; 

1 lettino/sdraio € 5,00

 

L'operatore effettuerà regolarmente la pulizia e disinfezione delle aree comuni: docce, servizi igienici qualora presenti, 

 

L'operatore effettuerà il controllo e la vigilanza sul corretto distanziamento sociale all’interno della spiaggia libera in collaborazione con la polizia locale od altre forze dell’ordine costituite. In caso di non osservanza delle regole da parte dell’utente, l'operatore si rivolgerà alle forze dell’ordine e/o Polizia locale.

SPORT

È vietata la pratica di attività ludico-sportive di gruppo che possono dar luogo ad assembramenti.

Gli sport individuali che si svolgono abitualmente in spiaggia (es. racchettoni) o in acqua (es. nuoto, surf, windsurf, kitesurf) possono essere regolarmente praticati, nel rispetto delle misure di distanziamento interpersonale e dell'ordinanza di balneazione emanata dalla Guardia Costiera

FASCIA DI LIBERO TRANSITO 

1) la fascia di libero transito deve essere lasciata libera da ogni attrezzatura o oggetto, compresi indumenti e asciugamani;

2) nella fascia di libero transito non è ammesso sedersi, sdraiarsi o qualsiasi tipo di sosta;

3) se non per esigenze legate alla sicurezza non è consentito l’accesso da mare sulla battigia in una zona diversa da quella di partenza o di alaggio;

4) il concessionario, al fine di controllare gli ingressi allo stabilimento balneare o alla spiaggia libera attrezzata, potrà delimitare, con paletti e corde, la propria concessione parallelamente alla battigia.

 

 

 Rimangono valide le seguenti indicazioni per tutti:

Al fine di contrastare e mitigare i rischi di contagio del virus, si ravvisa l’importanza della responsabilizzazione individuale da parte dei fruitori delle spiagge nell’adozione di comportamenti rispettosi delle misure di sicurezza e prevenzione. Pertanto si raccomanda:

  • rispetto del distanziamento interpersonale;

  • responsabilità di vigilanza sul distanziamento anche dei bambini;

  • misure di igiene personale, pulizia e disinfezione frequenti delle mani;

  • igiene respiratoria: starnutire e/o tossire in fazzoletti di carta o nel gomito;

  • uso di mascherine quando le misure di distanziamento siano di difficile mantenimento (le mascherine dovranno essere smaltite con i rifiuti indifferenziati). Le mascherine e i guanti usati, dovranno essere conferiti all'interno dei contenitori dei rifiuti indifferenziata entro sacchetto PVC adeguatamente chiuso;