Novita'

06.05.2020 - #IORESTOACASA: RISORSE DIGITALI GRATUITE PER LA QUARANTENA. VISITA I PALAZZI DEI ROLLI DI GENOVA

#IORESTOACASA: RISORSE DIGITALI GRATUITE PER LA QUARANTENA. VISITA I PALAZZI DEI ROLLI DI GENOVA

I Rolli di Genova, le splendide dimore delle nobili famiglie, patrimonio dell’Unesco dal 2006, dal 16 al 23 maggio aprono le porte sul web e conducono i visitatori in un viaggio nel tempo tra arte e storia.

         I Rolli sono ricche dimore private che venivano messe a disposizione per ospitare legazioni straniere in visita a Genova.

Il termine “rolli” corrisponde in italiano moderno a ruoli, cioè elenchi

Originariamente chiamati Rolli degli alloggiamenti pubblici di Genova, erano quindi gli elenchi, il primo risale al 1576, delle splendide dimore di nobili famiglie scelte per ospitare le alte personalità in transito per Genova.

Gli elenchi catalogavano, in base al loro prestigio, i palazzi che poi avrebbero ospitato il personaggio in visita alla città. Più alto era il rango dell’ospite, maggiore dovevano essere il prestigio e la ricchezza della dimora.

Ogni rollo (“elenco”) era infatti a sua volta diviso in “bussoli” cioè categorie di qualità in base alle quali i palazzi venivano classificati in considerazione delle dimensioni, della bellezza e dell’importanza e da cui venivano estratte di volta in volta le abitazioni adatte ad ospitare la legazione in arrivo. Per esempio se all’interno di un rollo veniva assegnato il 1° bussolo a cardinali e principi, il 2° bussolo a governatori , il 3° a ambasciatori, in occasione della visita di un cardinale si estraeva il nome del palazzo che lo avrebbe ospitato dal primo bussolo, se invece si doveva ospitare un ambasciatore l’estrazione avveniva dal terzo.

Generalmente due volte all’anno, in primavera e in autunno, i Rolli di Genova aprono le porte ai visitatori di tutto il mondo durante i cosiddetti Rolli Days.

In questo particolare momento nel quale siamo costretti a stare lontani gli uni dagli altri l’appuntamento, promosso e organizzato dal Comune di Genova in collaborazione con la Fondazione di Palazzo Ducale, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, la Camera di Commercio, il Segretariato Regionale, l’Associazione dei Rolli e l’Università di Genova, si trasferisce sul web dove, dal 16 al 23 maggio, in occasione della Rolli Days Digital Week sarà possibile partecipare a visite virtuali che mantengono intatte l’emozione e la meraviglia confermando nella cultura la funzione di prezioso elemento di unione quale anima della società.

 

Rolli Days Digital Week