Novita'

08.08.2019 - DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE SOMME NON PAGATE PER TRIBUTI LOCALI

DEFINIZIONE AGEVOLATA DELLE SOMME NON PAGATE PER TRIBUTI LOCALI

ANDORA, IL CONSIGLIO COMUNALE HA VARATO LA ROTTAMAZIONE DELLE CARTELLE I cittadini devono fare istanza al Comune entro il 30 settembre. Ricordiamo che il Consiglio Comunale di Andora ha deliberato il recepimento del Decreto legislativo n. 193/2016, meglio conosciuto come la normativa nazionale della rottamazione delle cartelle.

Anche ad Andora è attiva la definizione agevolata delle somme non pagate e già richieste con ingiunzioni fiscali emesse dal Comune fra il 2000 e il 31/12/2017 per le entrate comunali come ICI,Tasi, Cosap, IMU e Tares, ad esempio. La rottamazione varrà anche per le somme dovute all’I.C.A., ma non per le sanzioni al Codice della Strada perché hanno una normativa a parte. I cittadini che faranno istanza al Comune entro il 30 settembre 2019, otterranno la possibilità di pagare quanto dovuto, senza l’applicazione delle sanzioni. E’ possibile richiedere anche la rateizzazione del debito che però dovrà essere saldato entro il 31/12/2020

. “Andora non ha problematiche particolari di evasione della tassazione locale  – ha spiegato l’Assessore al Bilancio Fabio Nicolini – Ci è sembrato però giusto, in questo delicato periodo economico, dare la possibilità a chi non è riuscito a pagare i tributi comunali, di mettersi in regola, senza l’aggravio delle sanzioni”.

Consulta il Regolamento e scarica il modulo