Il Presidente

Mauro Demichelis

Era il 2014 quando si ponevano la basi dell’Unione Valmerula e Montarosio. Andora accettò l’invito dei Comuni di Testico, Stellanello, Cesio e Chiusanico di creare un Ente più forte che potesse assicurare ai cittadini servizi di qualità e promuovere congiuntamente un territorio accomunato da storia, tradizioni culturali, agricole e turistiche.

La lungimiranza di un gruppo di Sindaci che, al di là delle sensibilità politiche, si sono uniti per il bene comune, ha permesso di realizzare la prima Unione pienamente operativa della Liguria.

Siamo innanzitutto Amministratori che credono nei loro territori, che ne vogliono favorire il benessere economico e valorizzarne tutte le potenzialità inespresse.

Ci poniamo importanti obiettivi di sviluppo, desideriamo che tutti abbiano le stesse possibilità e non ci siano cittadini di serie A o di serie B.

Gli italiani subiscono i limiti di un sistema centrale che assorbe le tasse locali, taglia i trasferimenti ai Comuni e spesso lascia ai Sindaci l’onere di risolvere i problemi importanti che condizionano la vita quotidiana.

L’Unione nasce dall’attenta analisi delle caratteristiche e delle esigenze che accomunano i territori, con la volontà di portare al centro le istanze dei suoi cittadini.

Uniti abbiamo un maggiore peso tecnico, economico e politico, quando si tratta di fare scelte per il bene della collettività in materia di servizi o di sviluppo sociale.

Siamo una comunità di persone e Amministratori che hanno scelto di lavorare insieme in un spirito aperto e consapevole, rispettoso delle singole identità e pronto a creare un Ente pubblico moderno e al servizio dei cittadini.

 

Mauro Demichelis

Presidente dell’Unione Valmerula e Montarosio

Pagina aggiornata il: 23.01.2017