Palazzo Tagliaferro

Palazzo Tagliaferro

Palazzo Tagliaferro diventa un Centro di Cultura Contemporanea, un laboratorio creativo destinato ad ospitare eventi con artisti nazionali ed internazionali,  concerti ed incontri culturali. Il 2013 segna un nuovo corso per l’antico Palazzo di Andora: il Comune di Andora punta alla sua valorizzazione come polo culturale e ha affidato l’organizzazione degli eventi delle sale espositive all’associazione Whitelabs che, sotto la direzione artistica di Nicola Davide Angerame, nel corso del 2013 proporrà un ricco calendario di eventi.

 Il  “Contemporary Culture Center Palazzo Tagliaferro, sarà dedicato principalmente all’arte contemporanea: una galleria civica dove verranno ospitate mostre personali e collettive di artisti di fama nazionale ed internazionale, ma anche un laboratorio aperto agli andoresi, uno spazio pubblico dove l’espressione artistica è presentata, ma soprattutto condivisa, in cui l’artista ed il visitatore possano entrare in contatto vero e spontaneo.


 

TAGLIA

Visite al Palazzo Tagliaferro

Le visite a Palazzo Tagliaferro sono curate dalla Biblioteca Civica di Andora, previa prenotazione, per gruppi di almeno 5 persone. Sono possibili gruppi personalizzati anche per un minor numero previo accordo con la Biblioteca (0182-019003)

 

La piccola storia di Palazzo Tagliaferro

Palazzo Tagliaferro presenta le caratteristiche formali tipiche delle dimore nobiliari di fine XVIII secolo.
Il complesso della Famiglia Tagliaferro nel 1932 passa al Comune d Milano che lo trasforma in Colonia.
Dal 1960 al 1975 il Comune di Andora usa il Palazzo come Scuola media.
In seguito l assenza di manutenzione porta il Palazzo a un notevole degrado che lo rende inutilizzabile. Grazie all Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Franco Floris inizia e si realizza quindi il recupero che con un preciso lavoro di restauro che si concretizza nel 2005 con l inaugurazione della Biblioteca Comunale nella ex Chiesa dei Canonici Regolari e con la recente inaugurazione del Palazzo Tagliaferro stesso. Il tutto rivolto al riutilizzo di questo importante bene culturale e patrimoniale dei cittadini e dei turisti di Andora.

Palazzo Tagliaferro sorge nella zona denominata Largo Milano, dove presto sorgerà un anfiteatro, un giardino all'italiana, parco giochi e campi di bocce.

In largo MIlano c'è anche la Biblioteca Civica Comunale, nata dalla ristrutturazione dell'ex Chiesa dei Canonici Regolari, caratterizzata dalla bellissima capriata in legno;
 

La visita a Palazzo Tagaliferro permette di ammirare:


La Cappelletta
Cappella privata della famiglia Tagliaferro con affreschi originali;

Le stanze nobiliari
Affreschi antichi e pavimenti fortunosamente risparmiati dal degrado;

Scalinata di accesso
Scalini in ardesia, consumati dai passi di centinaia di bambini, che nel periodo in cui il palazzo era una colonia e dopo quando è diventata scuola, hanno camminato lungo le scale, una volta percorse solo dai nobili della famiglia Tagliaferro;

Museo Mineralogico
Con la collezione del Dott. Luciano Dabroi che fa di quello di Andora il secondo museo di Mineralogia d Europa (per quantità e qualità);

Sala Polivalente
Bellissima sala allestita sotto la copertura di legno del tetto, dove sarà possibile visionare un filmato sulle bellezze del ponente ligure;

Terrazze panoramiche
Due bellissime terrazze che permettono la vista sul Parco delle Farfalle, sul mare e sulle colline di Andora.



 

Pagina aggiornata il: 24.01.2013