Ufficio

Modalità di pagamento del preavviso di accertamento di violazione posto sul parabrezza del veicolo, per evitare il pagamento di ulteriori spese postali ed amministrative:

  1. entro dieci giorni dalla data del preavviso in contanti presso il Comando di Polizia Municipale sito in Andora Via S. Lucia n. 6, negli orari di apertura al pubblico;
  2. tramite versamento in conto corrente postale  n° 10961175 intestato a: "Comune di Andora- Polizia Municipale - Servizio Tesoreria".  Nella causale del versamento dovrà essere chiaramente indicato il numero del preavviso e la targa del veicolo.

 E' bene conservare la ricevuta di pagamento per cinque anni.

Modalità di pagamento di violazione contestata o notificata

  • entro il termine di 60 giorni dalla data di contestazione o notifica la sanzione potrà essere pagata nel minimo della sanzione edittale, oltre all'aggiunta delle spese di procedimento, con le  modalità sopra riportate.

Per i pagamenti oltre il 60 giorno dalla notifica, e sino alla iscrizione a ruolo, la sanzione è raddoppiata (1/2 della sanzione massima edittale) oltre alle spese di procedimento.

 Se il pagamento non è effettuato nei termini previsti, eccetto nei casi di ricorso con sospensiva dei termini, la riscossione delle somme dovute a titolo di sanzione amministrativa pecuniaria (somma dovuta più sanzione maggiorata di un decimo per ogni semestre fino alla trasmissione del ruolo all'esattore) oltre agli aggi, avverrà tramite  ruolo esattoriale.

 

 

Ricorsi

Avverso i verbali di accertamento di violazioni al Codice della Strada è ammesso:

  1. Ricorso al Prefetto del luogo della commessa violazione nel termine di 60 giorni dalla contestazione o notificazione della violazione qualora non sia stato effettuato il pagamento in misura ridotta. Il ricorso viene proposto al Prefetto di Savona, da presentarsi presso questo Comando, ovvero da inviarsi direttamente tramite raccomandata con ricevuta di ritorno.Con il ricorso possono essere presentati documenti ritenuti idonei e può essere richiesta l'auduzione personale. 
  2. In alternativa alla proposizione del ricorso al Prefetto, e sempre che non sia stato effettuato il pagamento, è ammesso propore opposizione al Giudice di Pace di Albenga secondo le modalità previste dalla legge.   Si ricorda che il ricorso al Giudice di Pace non interrompe i termini di pagamento salvo esplicito provvedimento del Giudice. 

Vai alla modulistica

Richiesta autorizzazione contrassegno invalidi

L'interessato deve presentare domanda corredata della certificazione medica rilasciata dall'Ufficio medico-legale A.S.L. di Albenga, dalla quale risulti la capacità di deambulazione sensibilmente ridotta.

L'autorizzazione ha validità anni cinque e può essere rinnovata tramite presentazione di certificato del proprio medico curante che confermi il persistere delle condizioni sanitarie che hanno dato luogo al rilascio.

Richiesta spazio di sosta riservato ai titolari di contrassegno invalidi

A richiesta dell'interessato, e previa ordinanza, in particolari casi assai limitati, è possibile ottenere uno spazio di sosta riservato a titolo gratuito, nella domanda si devono indicare:  

  1. i motivi che giustificano la richiesta (non deve possedere box o posto auto);
  2. gli estremi della patente di guida del detentore del contrassegno;
  3. la targa dell'autoveicolo utilizzato;
  4. il numero della concessione ottenuta.

Richiesta autorizzazione transito aree interdette alla circolazione

Nel Comune di Andora sono interdette alla circolazione le passeggiate a mare (ponente e levante), i parchi pubblici ed altre aree verdi , nonchè l'Area Pedonale di Viale Roma  e la Zona a Traffico Limitato di "Santa Rita".

Per potervi accedere con veicoli è necessario presentare istanza in bollo su apposita modulistica che presto verrà resa disponibile on-line .

 

Pagina aggiornata il: None