Adempimenti a seguito cambio residenza

casina

In seguito a trasferimento della residenza nel Comune di Andora oppure in seguito a cambio di abitazione all'interno del Comune di Andora, è necessario comunicare il cambio di indirizzo ad una serie di enti e fornitori di servizi.

MOTORIZZAZIONE CIVILE

La variazione di indirizzo sulla patente e sulle carte di circolazione di tutti i veicoli intestati a ciascuna persona che cambia la residenza è obbligatoria e si effettua contemporaneamente alla richiesta di cambio di residenza a cura dell'addetto dell'Ufficio Anagrafe che compila la pratica. Entro 180 giorni la Motorizzazione invierà presso il nuovo indirizzo del cittadino un tagliando adesivo recante il nuovo indirizzo da apporre sulla patente e un tagliando per ogni carta di circolazione.

In caso di ritardi, si potranno chiedere informazioni telefonando alla

Direzione Centrale della Motorizzazione Civile
Numero verde 800-232323
(Lun-Ven ore 08.30-12.30 e 14.30-17.30)

Quanto sopra vale anche per i cittadini stranieri se in possesso di patente di guida italiana o di auto o moto immatricolata in Italia.

 

TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI (Tarsu)

E' importante regolazzare la propria posizione con l'Ufficio Tributi. Se al cambiamento di residenza per emigrazione in altro comune corrisponde anche l'abbandono di un immobile (perché si era in affitto o lo si è venduto) è  necessario trasmettere all'Ufficio Tributi la domanda di cancellazione dalla Tassa Rifiuti Solidi Urbani (Tarsu).

Se invece  trasferendo la propria residenza nel comune di Andora e si va ad occupare un immobile è necessario presentare denuncia ai fini dell'applicazione della Tarsu. Tale adempimento non è dovuto se l'immobile era già iscritto a ruolo a nome della persona che ha cambiato la residenza o di un co-obbligato al pagamento della tassa.

Per ogni informazione relativa alle suddette procedure consulta la pagina del sito dedicata alla  Tarsu scarica i modelli delle denunce. 

ADEMPIMENTI  IMPOSTA MUNICIPALE UNICA (IMU)  

 

 Legate alla residenza sono le applicazioni di esenzioni e di aliquote agevolate ai fini del pagamento dell'I.M.U. . Ricordatevi di aggiornare l'indirizzo sui vostri bollettini di pagamento o di presentare la dichiarazione IMU  qualora ve ne fosse la necessità.  Per maggiori informazioni, vai alle pagine dell'Ufficio Tributi.

 

ACQUEDOTTO

I contratti di fornitura dell'acquedotto e le relative tariffe cambiano a seconda che l'intestatario sia residente o meno. Per cambiare il contratto di fornitura a seguito di variazione di residenza è necessario rivolgersi all' Ufficio Acquedotto.

 

PARTITA IVA

La comunicazione della variazione di residenza è un adempimento obbligatorio per chi possiede la partita IVA e deve essere effettuata entro 30 giorni dalla variazione di residenza.

Rivolgersi a :

Agenzia delle Entrate
http://www1.agenziaentrate.it/indirizzi/agenzia/uffici_locali/lista.htm?m=2&pr=SV

ASL

In caso di acquisizione della residenza nel Comune di Andora bisogna restituire la tessera con il vecchio indirizzo e farsi rilasciare una nuova tessera, la quale riporterà i dati del nuovo medico, da:

ASL n. 2
Albenga

A tal fine è necessario presentare autocertificazione relativa alla residenza e allo stato di famiglia e un documento di identità valido.

I cittadini stranieri devono anche presentare il permesso di soggiorno in corso di validità.

 

 ALTRI GESTORI DI SERVIZI

Ricordatevi di comunicare la vostra variazione di residenza anche agli altri gestori di servizi come la TELEFONIA FISSA, l' ENERGIA ELETTRICA, FORNITURA GAS .

 

N.B.
Per quanto riguarda gli enti pubblici come l'Inps, o fornitori di un servizio pubblico, come l'Enel, la società del gas e l'acquedotto, non sarà necessario presentare il certificato di residenza per documentare il cambio di indirizzo, bensì è sufficiente presentare l'autocertificazione.

 

 

Pagina aggiornata il: 18.02.2013