IMU 2021

IMU2020
Aliquote IMU 2021

Aliquote IMU 2020

 

COME TROVARE LA RENDITA CATASTALE

Se possiedi i dati catastali che identificano il tuo immobile e vuoi conoscere la tua rendita puoi consultare il sito dei servizi dell'Agenzia delle Entrate (http://sister.agenziaentrate.gov.it/CitizenVisure). Semplicemente inserendo il tuo codice fiscale puoi accedere al servizio, senza bisogno di alcuna registrazione.

Se non possiedi i dati catastali puoi richiedere una visura catastale all'Agenzia delle Entrate o puoi utilizzare uno dei servizi messi a disposizione dall'Agenzia delle Entrate.

COME SI PAGA

Si effettua il versamento utilizzando il modello F24 dell’Agenzia delle Entrate pagabile presso tutti gli sportelli Bancari e Postali e tramite agenti della riscossione o eventualmente tramite Home Banking, utilizzando i seguenti codici:

CODICE CATASTALE COMUNE DI ANDORA

A278

 

 

Quali sono i codici tributo per il pagamento con modello F24?

3912 – ABITAZIONE PRINCIPALE E PERTINENZE –COMUNE

3914 - TERRENI – COMUNE

3916 - AREE FABBRICABILI – COMUNE

3918 - ALTRI FABBRICATI – COMUNE

3923 - INTERESSI DA ACCERTAMENTO – COMUNE

3924 - SANZIONI DA ACCERTAMENTO – COMUNE

3925  – IMMOBILI AD USO PRODUTTIVO CLASSIFICATI NEL GRUPPO CATASTALE D – STATO

3930 - IMMOBILI AD USO PRODUTTIVO CLASSIFICATI NEL GRUPPO CATASTALE D – INCREMENTO COMUNE

 Scadenze:

16 giugno  – se verso l’acconto o se verso il dovuto in soluzione unica

16 dicembre  – se verso il saldo

Importo minimo

Nulla è dovuto se l’importo complessivo annuale è minore di 12,00 €.

Arrotondamenti

Il pagamento va effettuato con arrotondamento all’unità di euro per eccesso se la frazione decimale è uguale o superiore a € 0,50 oppure per difetto se inferiore a questo limite (ad esempio 70,50 diventa 71; 70,51 diventa 71; 70,49 diventa 70).

 

COME SI PAGA IN RITARDO L’IMU?

Chi non ha provveduto a versare l'IMU degli ultimi 5 anni entro le scadenze prestabilite del 16 giugno e del 16 dicembre può rimediare, applicando una piccola sanzione e l'interesse per il ritardato pagamento. Utilizzate il software disponibile gratuitamente sul sito per calcolare l'importo del ravvedimento.

Chi non ha provveduto a versare la rata di acconto IMU 2020 entro la scadenza del 16 settembre  può rimediare applicando una piccola sanzione e l'interesse per il ritardato pagamento. Utilizzate il softwaredisponibile gratuitamente sul sito per calcolare l'importo del ravvedimento.

 Gli interessi si applicano in tutti i casi, con tasso annuale pari al tasso di interesse legale applicato all’importo dovuto, per ogni giorno di ritardo.

 Consulta la homepage: cliccando su Calcolo IMU 2020, potrai effettuare il calcolo con la sanzione e gli interessi ed eventualmente stampare il modello F24.


COME CHIEDERE UN RIMBORSO

È possibile richiedere il rimborso delle somme versate e non dovute entro il termine di 5 anni dal giorno del versamento, ovvero da quello in cui è stato accertato il diritto alla restituzione. Il termine in cui l’Ente deve effettuare il rimborso è di 180 giorni dalla data di presentazione dell'istanza.

All'istanza di rimborso, dove devono essere identificati con i dati catastali degli immobili posseduti sul territorio di Andora, deve essere allegata copia dei versamenti (bollettino o modello F24) relativi agli importi dei quali si richiede il rimborso. La domanda, con allegata copia del documento di identità del sottoscrittore, può essere inviata via posta, via fax, via posta elettronica certificata (pec) o consegnata direttamente al protocollo, corredata con la copia di un documento d'identità.

Scarica il modulo


 

Delibera di C.C. di conferma aliquote per l'anno 2021
 

Modulistica


Regolamento comunale IMU

________________________________________________________________________________________________________________________________________

Valori aree edificabili

N.B. Per il 2019 sono stati confermati i valori stabiliti  nel 2015. Scarica la delibera

 

 

Pagina aggiornata il: 22.04.2021