Disposizioni generali

 

 

DECRETO LEGISLATIVO 33/2013

 

I pilastri del decreto “Trasparenza”:

  • Riordinare i fondamentali obblighi di pubblicazione derivanti dalle innumerevoli normative stratificate nel corso degli ultimi anni.
  • Uniformare gli obblighi e le modalità di pubblicazione per tutte le pubbliche amministrazioni definite nell’art.1 comma 2 del Dlgs.165/2001 e per gli Enti controllati.
  • Definire ruoli, responsabilità e processi in capo alle pubbliche amministrazioni e agli organi di controllo.
  • Introdurre il nuovo istituto dell’accesso civico.

Il Decreto Legislativo rappresenta un proseguimento nell’opera intrapresa dalla Legge 190/2012 (anticorruzione) e, attraverso una maggiore trasparenza di tutte le PA, ha come obiettivi fondamentali:

  • Favorire la prevenzione della corruzione
  • Attivare un nuovo tipo di “controllo sociale” (accesso civico)
  • Sostenere il miglioramento delle performance
  • Migliorare l’accountability dei manager pubblici
  • Abilitare nuovi meccanismi di partecipazione e collaborazione tra PA e Cittadini.

Nelle pagine "Amministrazione trasparente" il cittadino può trovare moltissime informazioni sull'Ente ed il suo funzionamento, gli amministratori, il personale.

 

 

Pagina aggiornata il: 21.07.2020