Balneazione

balneazione

Ad Andora la qualità dell'acqua di balneazione dei cinque punti di campionamento, rappresentativi di tutta la costa, è classificata ECCELLENTE.

 

E' quanto risultato dai dati diffusi dalla regione Liguria che ogni anno prima dell'inizio della stagione di monitoraggio emana con un decreto nel quale sono elencate le acque di balneazione con la loro classificazione per ciascuna provincia ed il calendario di monitoraggio.

La Regione Liguria ha approvato il decreto n° 3783 del 30/11/2015, che in allegato riporta la classificazione acque di balneazione valida per tutto il 2016.

Secondo quanto definito dalla normativa vigente, le acque di balneazione possono essere collocate in classi di qualità:

  Eccellente (3stelle);
  Buona (2 stelle);
  Sufficiente (1 stella);
  Scarsa (−).

Andora ha conquistato la classe di qualità eccellente.

 


 

La Stagione Balneare

 

La Stagione Balneare in Liguria inizia il 1° Maggio e termina il 30 Settembre e in tale periodo vengono eseguiti i controlli per la verifica della qualità delle acque di balneazione dall'ARPAL di Savona,  a cadenza quindicinale, e riguardano le acque più vicine alla costa, entro i 100 metri dalla battigia. Le stazioni di campionamento, fisse, sono stabilite con precisione in base alle possibili fonti locali di contaminazione e ciascun punto rappresenta la situazione di un ben preciso tratto di costa i cui limiti sono anch'essi stabiliti e cartografati.

 

Ad Andora le stazioni di Campionamento sono (vedi tavole informative):

- Area di balneazione via Trinacria, per il tratto di costa compreso tra il confine con il comune di Laigueglia e il Porto di Andora;

- Area di balneazione foce rio Mezzacqua, per il tratto di costa compreso tra il Porto di Andora e la Spiaggia di Libera Attrezzata "AMA";

- Area di balneazione foce Torrente Merula, per il tratto di costa compreso la Spiaggia di Libera Attrezzata "AMA" e la Colonia Marittima di Milano;

- Area di balneazione Bagni Colombina, per il tratto di costa compreso tra la Colonia Marittima di Milano e la spiaggia libera di ponente; 

- Area di balneazione Conca Verde, per il tratto di costa compreso tra la spiaggia libera di ponente e il confine con il Comune di Cervo; 
 

I parametri monitorati sono: - temperatura acqua e aria - colorazione e trasparenza - oli minerali - sostanze tensioattive - fenoli - pH - ossigeno disciolto - coliformi totali - coliformi fecali - streptococchi fecali.

I campionamenti sono eseguiti, dove possibile, a 30 cm sotto la superficie dell'acqua e in acque profonde almeno un metro.
Il volume minimo di acqua da prelevare per eseguire le analisi microbiologiche è di 500 ml.
Il campione è conservato a una temperatura di 4°C fino all'arrivo in laboratorio dove viene analizzato entro le 24 ore successive al prelievo.

Tale classificazione è calcolata considerando i dati microbiologici delle quattro stagioni balneari precedenti alla stagione in corso.

 

 


 

 

LINK DI RIFERIMENTO:
- ARPAL (sezione acqua > acque marino costiere > balneazione > balneabilità)

- Liguria informa salute (Prevenzione e Fasce deboli / igiene prevenzione sanità pubblica / balneazione)

- Portale delle acque

- Ambiente in Liguria (sezione  home / Acqua/ mare e costa / monitoraggio dell'ambiente marino / balneazione)
 

Pagina aggiornata il: 25.08.2016